Dai e Avrai

LA vita si regola sul dare e sull'avere.
Nella vita sono molto egoista e, francamente, ultimamente lo sono ancora di più. Il riflettere sotto le palme di Zanzibar 2 anni or sono mi ha reso migliore ma più egoista.
Sul lavoro sono una persona diversa. Almeno credo.
Comprensiva, per nulla vendicativa. Non sono una terrorista, ma pretendo rispetto, educazione e naturalmente studio.
Dato che sul lavoro cerco di essere il più professionale possibile, visto che sul lavoro do il meglio di me stessa gradisco che tutti intorno a me lo facciano allo stesso modo. Mi spacco per essere in anticipo, non puntuale, in anticipo. Mi uccido per essere preparata a lezione, se non lo sono parlo del nulla. Rispetto i miei compiti. Sono un pochino lenta a fare i compiti a casa extra, ma con due bambine e una famiglia sulle spalle non posso produrre cose dall'oggi al domani, ma poi le faccio. Ho solo bisogno di scadenze certe.
E quando succede che tutti intorno a me se ne fregano,  scusate ma mi arrabbio.

Oggi mi è capitata una cosa incresciosa a scuola. All'ITC sarebbe successo un casino, Brunetta avrebbe gongolato a stanare l'ennesimo fannullone, il dirigente avrebbe dato il meglio di se con rapporti e urli, avremmo avuto i sindacalisti fuori dalla porta per giorni, ma se si sbaglia in modo così eclatante.... non vi dirò cosa è successo, ma cavolo... a me non piace che funzioni così.

Con tutta la gente capace rimasta a casa chi fa errori simili non merita comprensione. Eppure mi sono adeguata e ho alzato le spalle, ma ho capito una cosa: io sarei un buon dirigente, o per lo meno un buon vice. Magari nella mia vita sarò anche quello chi lo sa. Certo è che in queste occasioni mi manca tanto e ancora tanto il mio vecchio ITC. Certo non si può avere la moglle ubriaca e la botte piena, ma certo questo IPSIA avrebbe bisogno di una scrollata, di gente di polso, di regole. Questi ragazzi se non le imparano a scuola, dove le imparano le regole?

Inutile che ci faccio la bocca. Sono precaria. A quanto pare ho scarsissime probabilità di passare di ruolo nei prossimi 10 anni, inutile fantasticare di diventare dirigente se non sono neanche docente!!!!

[Vedi signor B. dove finiscono i trentenni che valgono? Per la strada. Specialmente quelle che non fanno le veline o peggio ancora le escort. E sì, èperchè ora o sei escort o non vali niente.]

Commenti

Post popolari in questo blog

Il matrimonio di Pippa

Chiara Parenti - La voce nascosta delle pietre

Verso il salone del libro