No al pettine

Per i non addetti ai lavori, il titolo del post potrà essere strambo e ingannevole. Ma per noi insegnanti vuol dire chiaramente:lasciamo le graduatorie chiuse. Si susseguono rumors sulla rete su un imminente riapertura delle graduatorie, anche perchè più ritarda il decreto più sarà difficile avviare in modo regolare l'anno scolastico.

Io mi associo a coloro che urlano: "NO AL PETTINE".

Nel momento in cui sarà possibile cambiare provincia e non solo aggiornare il punteggio la sottoscritta perderà il suo primato e quindi il posto di lavoro che le viene riconfermato ogni anno da 5 anni ormai. Certo ci saranno molte persone che si sono sentite danneggiate dalla chiusura delle graduatorie, ma quante invece ne hanno tratto vantaggio? E perchè a 4 anni di distanza ora si rinegozia tutto?

Per ora si parla solo di aggiornamento, non di apertura, e le cose sono ben diverse. L'aggiornamento riguarda solo il punteggio maturato in questi due anni, la riapertura significherebbe dare la possibilità a chiunque di cambiare provincia e inserirsi con il prprio punteggio in quelle che erano state chiuse a doppia mandata e chiamate graduatoria ad esaurimento, non dalla Gelmini, ma da Fioroni.

Staremo a vedere cosa succede, ma ormai il tempo è tiranno, è il caso di dirlo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Figlia mia non so che libro consigliarti

la quinta elementare

ritrovarsi