Prova costume

Per superare la prova costume ho deciso di fare un soggiorno on una rinomata Beauty Farm San Bartolomeo della città in cui lavoro. L'internamento è stato coatto alle 13 e quindi ho saltato il pranzo di ieri e dopo varie analisi e radiografie hanno decretato il mio ricovero. Per cena mi hanno servito un delizioso consumè (o come cavolo si scrive) seguito da verdura cotta. La notte è stata tranquilla, poche sirene, e il rumore dei respiratori e dei cardiomonitor mi hanno fatto da sottofondo e da ninna nanna.

Stamattina sveglia alle 5 prelievi misti tanto che conto già 4 prelievi arteriosi e 3 venosi. Tanto il sangue è superfluo. .. se ne tolgono 5 fiale pico importa.
Poi gara in carrozzella. Fantastico sfrecciare con la sedia a rotelle per i corridoi tirati a lucido.
Ovviamente stamattina niente colazione.... infondo siamo qui  per affrontare la prova costume no?
E il pranzo?
Un risotto speciale (a stento ho trattenuto il vomito) zucchine al vapore e pollo arrosto.  Odio il pollo arrosto. Non lo mangio mai e ora era il pezzo migliore del mio pasto.
Eppure una volta, quando c'era la mia nonna, non si mangiava male in ospedale....

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Mal d'Africa

E se stasera l'Italia perde?

Sognare