Le lettere di Jo

Questo libro proprio non mi è piaciuto. Troppe cose non dette. .. troppe scene abbozzate e non sviluppqte che ti lasciano l'amaro in bocca. Come Emma che prima compra le scarpe dallo stilista e poi diventano tanto amici da invitarlo al suo matrimonio... peccato che la scrittrice non dica come e perché lo diventano.... come la protagonista che sembra innamorarsi dell'inquilino di sua mamma e poi di punto in bianco è fidanzata in casa con il fratello della sua amica... mah... tempo perso. Ma non riesco a mollare lì un libro solo perché non mi piace.

Sapevo che era una scemata ma la copertina mi ha ingannata...  e mi ha ingannata il fatto che avevo solo quello da leggere al mare quando ho finito la Stein. ..
Adesso mi sono portata dei buoni libri e ho comprato anche Festa mobile.... poi mi ha accarezzato l'idea di iniziare a leggere qualcosa di letteratura greca... forse dovrei iniziare dall'Iliade... ma mi occorre una buona traduzione in prosa...

Commenti

Post popolari in questo blog

Il matrimonio di Pippa

Chiara Parenti - La voce nascosta delle pietre

Verso il salone del libro