Credi in te stesso.... sempre

Oggi sono uscita dalla porta del Liceo e li ho incontrati. In poco tempo ne avevo diversi intorno, manco a tutti. Nonostante lo scorso anno mi sentissi inadeguata per loro non lo ero. Anzi ero meglio del presente.
Mi hanno anche chiesto aiuto, perché mi sentono più competente in materia. Non mi sono mai affidata a terzi, ma mi sononesposta in prima persona. Li ho fatti lavorare e ho dato loro fiducia. Non ci vuol tanto ad essere un buon insegnante. Non vogliono l'ennesimo discorso. Dono abilissimi a trovare da sé documentari su you tube. Hanno bisogno di essere cpnsiderati come persone pensanti. Hanno bisogno di stomoli e gratificazioni. Un accenno, una comparazione.

Sono felice quando accadono queste cose, mi fanno capire che valgo, che sono nel giusto, che nessuno ha il potere di trattarmi male, di farmi sentire inadeguata, non all'altezza.
Devo solo imparare a credere in me. Io ce la posso fare. Ognuno ce la può fare.

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

La piccola bottega dei ricordi, Annelise Corbrion

Allerta Rossa

Roma è serendipità