Books

Oggi mi sono messa a riordinare lo scantinato. Ah che inguaribile conservatrice che sono.  Mio fratello senza remore ha buttato via tutta la sua roba di scuola. Io ho conservato ogni singola cosa.
Ho aperto scatoloni e scatoloni pieni di libri.
Romanzi.
Saggi.
Testi di scuola.
Testi dell'università.
Ho trovato cataloghi di Gottuso.
Il Tommaseo in mila e mila volumi,  credo 21.
Mi sono spaventata.

Potrei benissimo aprire una biblioteca con tutti i miei libri.
Essermi convertita all'ebook ha i suoi vantaggi.
Occupano pochissimo spazio.
Posso averli sempre tutti con me.
Non pesano.
Non si percepisce se sono mattoni.
Ad esser sinceri: rivedranno la luce?
O rimarranno per sempre nelle scatole fino a divenire materiale archeologico?

Commenti

  1. L'ebook ce l'ho pure io ma il mio vero amore rimane la carta, se un libro mi piace devo averlo, toccare, sfogliare e annusare. Sono un po' maniaca in questo e pure all'antica.

    RispondiElimina
  2. lo ero anch'io. Poi ho provato a leggere un ebook e non ho più smesso!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Figlia mia non so che libro consigliarti

la quinta elementare

ritrovarsi