Qualcosa non torna

Il mio contratto prevede 14 ore settimanali.
Adesso spiegatemi come mai oggi che è venerdì ne ho lavorate 13.
Sorvoliamo sugli altri giorni che è meglio va.... e lunedì mi è andata bene che era festivo, ma se le conto tutte sorpasso alla grande il doppio e mi sa che arrivo al triplo.
Giuro che se sento un'altra persona che dice che i professori non fanno niente e si godono le vacanze, anzi 2 mesi di vacanze pagate, lo sbrano vivo.

Stamattina sono uscita di casa che la mia bambina dormiva. Stasera torno a casa 14 ore dopo e lei è già a nanna e io non ho passato un solo minuto con lei e questo mi fa soffrire come non posso descrivere.
Per questo non voglio sentirmi  dire che lavoro poco, perché non è vero.

Commenti

  1. Che dirti? Io ci sono giorni che butterei tutto all'aria pur di stare più con loro, stasera rientrando ero così stanca da non aver voglia nemmeno di sorridere. So che così non va.

    RispondiElimina
  2. Per fortuna che esistono giorni in cui siamo sempre insieme!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

L'Angelo Nero, Tabucchi

La scuola è finita

Mal di testa