Ciao Capitano

Devo essere sincera? Così me lo ricordo a malapena, ho letto che in Italia è stato trasmesso per la prima volta nel 1979, quando io sono nata, e poi nel 1984, quindi  credo che sia stato un po' il sottofondo della mia infanzia, infatti ho ben chiara la sigla " Mi chiamo Mork e vengo da Ork... Na-no na-no la tua mano, Na-no na-no apri piano, Na-no na-no batti il palmo, Na-no na-no ora il fianco", chissà quante volte l'avrò sentita... Però di una cosa sono certa, Robin Williams è sempre stato uno dei miei attori preferiti da sempre. L'ho sempre apprezzato come attore, ho amato i suoi personaggi. Anche stasera che abbiamo rivisto Hook, si vedeva che era un film datato, molto lento e un po' troppo finto, ma era meraviglioso ugualmente anche nell'era del 3D. Ammiravo la sua capacità di passare dal ruolo serio e serioso a quello comico e stravagante.

Sapere che non c'è più mi lascia veramente sconvolta e triste.



Ho letto commenti decisamente brutti oggi, gente che lo criticava perché si è ucciso, lui che aveva tutto. Io invece lo comprendo fino in fondo. Essere la persona che fa ridere tutti, quella capace di strappare un sorriso a chiunque è la cosa più difficile al mondo. Tocca a te far ridere e nessuno che fa ridere te. Tutti ti chiedono una battuta e certe volte tu non ne sei capace e allora per mantenere questo profilo alto ti rifugi nell'alcool ma non sempre quella è soluzione, miri a qualcosa di più, e il suicidio è l'unica soluzione. Non siamo tutti uguali, non abbiamo tutti la stessa voglia di combattere e affrontare le difficoltà. Spesso le persone si accasciano, non hanno voglia di combattere. E questa non deve apparire come una sconfitta, una mancanza di polso, un'oscenità, ma solo un modo diverso di vedere le cose. Se ragionassimo tutti nel medesimo modo chissà quanti problemi in meno.

Per me comunque la mia ammirazione verso di lui non cambia, l'ho sempre adorato e lo adorerò comunque, era un attore splendido e capace come pochi.

Credevo di aver visto tutti i suoi film, ma mi sbagliavo. Me ne mancano alcuni, altri ho il terribile bisogno di vederli ancora una volta come per esempio Good Morning Vietnam e l'Attimo fuggente. Al di là dei sogni mi era piaciuto troppo, forse uno dei miei preferiti.
Mi sfugge completamente La leggenda del re pescatore, essendo un film del 1991 ci sta che non lo ricordi, ma sono certa di averlo visto.
Poi dal 2007 in poi non mi sono più interessata di film quindi mi mancano tutti.

E così un altro piccolo pezzo di me piccola se ne va. Troppo spesso accade e vi assicuro fa male.


Ciao Robin, Rest in Peace

Commenti

Post popolari in questo blog

12 anni

Un'estate come negli anni 80

la quinta elementare