Patrick Modiano?


Mai sentito, lo ammetto. Eppure pensavo di conoscere lo scenario letterario contemporaneo.

Mi aspettavo qualcuno di conosciuto e amato come ho scritto in un altro post... e invece... che delusione! Avrei potuto gioire di gioia riflessa per Eco o Roth, ma anche per Ngugi Wa Thiong'o, che non ho ancora avuto il piacere di leggere ma che farò presto.

Ho cercato di informarmi su Modiano questa notte, forse leggerò qualcosa di suo, forse no, chi può dirlo. Come del resto ho letto la Murno lo scorso anno, potrei leggere Modiano nei prossimi mesi. Certo è che sono rimasta veramente sconcertata, come lui, a quanto sembra, visto che ha commentato la scelta dell'accademia come "bizzarra".

Fra i romanzi tradotti di Modiano potrei scegliere "Un pedigree", anche se spero di leggere Sogni in tempo di guerra di Ngugi Wa Thiong'o.

Comunque sia andata è stata una splendida attesa. Un po' mortificate il risultato, ma va beh... la prossima volta andrà meglio!

Commenti

Post popolari in questo blog

La leggenda del Santo bevitore

La piccola bottega dei ricordi, Annelise Corbrion

la quinta elementare