bacio alla Finestra, Munch



“Il bacio con la finestra” è un dipinto di Munch del 1892 conservato al National Museet for kunst di Oslo. Una coppia di amanti clandestini si baciano vicino a una finestra, nascosti al mondo esterno da una tenda. Al di fuori, pochi passanti e qualche vetrina illuminata. La pittura è carica di tinte macabre e realizzata con pennellate spesse. Le tinte fredde richiamano le atmosfere nordiche. Il dipinto fa parte di un gruppo di opere sul tema del ciclo della vita, della morte e dell’amore.

 Il rapporto fra uomo e donna è un tema spesso affrontato da Munch. Le due figure abbracciate, impossibili da distinguere separatamente, rappresentano la perdita di identità. Il rapporto tra uomo e donna si configura come tensione tra desiderio di amare e paura di amare. Il rapporto ambiguo è espresso dalla fusione fisica delle due figure che si abbracciano nel tentativo di annullarsi o assimilarsi. In ciò Munch trasferisce quel doloroso senso di solitudine legate al suo vissuto personale.

Commenti

  1. Bellissimo questo quadro. A me arriva il senso di urgenza degli amanti, la vita fuori che li aspetta e loro che le rubano attimi...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Colazione da Pandora

Campioni di generosità

la quinta elementare

Non siamo dei falliti

Divorzio

Un libro femminista

Curarsi con i libri

24 ore senza internet sul telefono