Voglia di primavera


Mercoledì era una splendida giornata, un sole caldo, il cielo terso, una giornata così non si poteva davvero passare in casa dopo tutta la pioggia di questo autunno e anche del brutto tempo degli ultimi mesi. Così presa da strana voglia di aria aperta abbiamo passato un'oretta al parco, il parco della mia infanzia, il parco dietro alla scuola, il parco della loro infanzia.

Finalmente sono grandi e possono giocare da sole. 
Io ne ho colto subito l'occasione per starmene seduta sulla panchina a godermi quei pochi raggi di sole, prima che si andasse a nascondere dietro le colline per tuffarsi in mare.


Certo il sole e la temperatura gradevole è durata poco, nemmeno fino alle cinque, ma abbiamo resistito fino alle alle cinque e venti prima di tornare a casa. Mi manca l'aria aperta, mi manca il sole, mi manca lo stare fuori. L'autunno e l'inverno sono troppo lunghi, a mio avviso. Non vedo l'ora che le giornate si allunghino, l'aria si riscaldi e l'isola riapra i battenti. Mi manca l'isola, mi manca il mare.

Commenti

  1. A chi lo dici! Anche noi nel we cerchiamo di stare più tempo possibile fuori! Lo zoccolo duro dell'inverno sta per passare... manca poco !!!!
    Un abbraccio <3 <3 <3

    RispondiElimina
  2. speriamo! Non ne possiamo più ! Un bacio

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il Profeta

La seconda prova di maturità

Maturità 2017