La misura della felicità

Per farmi felice occorre poco.
Una spiaggia.
Il sole caldo.
Un buon libro.
Le bambine che corrono e giocano in libertà.
Il rumore dell'acqua.
I gabbiani che volano in cielo.
Che sia estate o inverno poco conta. Seduta fra gli scogli al sole è sempre estate.
Mai potrei vivere lontana dal mare. Mai potrei stare lontana da questi paesaggi che mi riempiono e mi consolano.
E poi aspettare la sera, gli scogli che indorano e aranciano. Il sole che si tuffa in mare mostrando il profilo di paesi stranieri.

Commenti

Post popolari in questo blog

Chiara Parenti - La voce nascosta delle pietre

Il matrimonio di Pippa

Verso il salone del libro