Vicino a me

Ieri ho percepito chiaramente la vostra presenza accanto a me.
Un turbinio di emozioni mi hanno fatto capire che voi eravate lì.
A dire il vero voi siete sempre lì ad aspettarci. Solo che fino a ieri non vi avevo mai sentiti così forti e presenti.

È inutile che giro il mondo.
È inutile che vagheggio l'Africa.
Quella è la mia casa.
È da lì che vengo ed è lì che vado.


Commenti

Post popolari in questo blog

Colazione da Pandora

la quinta elementare

Non siamo dei falliti

Campioni di generosità

Con chi vorrei andare a letto stasera

Stelle Nere

RIP Philp

L'Olpe Chigi e il Museo di Villa Giulia