La festa dei lavoratori

Il 25 Aprile e il 1 Maggio sono generalmente giorni deputati al barbecue. Da sempre.
Avendo un barbecue tutti mi chiedono sempre se possono venire a celebrare queste feste con me.
Quest'anno ho dovuto rispondere a tutti coloro che me lo chiedevano che io il 1° Maggio avrei lavorato.
Non racconto le facce sgomente di fronte alla notizia. Come? Lavori il 1°Maggio? Ma non si è mai sentita una cosa del genere! Tu che hai un lavoro che rispetta  ogni singola festa comandata e non lavori? Ebbene sì.  Proprio adesso fra orde disumane di turisti di ogni parte del mondo io sto andando a lavorare.
Piove.
È anche un po' freddo e dovrò stare tutto il giorno per la via, in modo che i turisti possano godere le bellezze della mia terra. Se ci fosse stato caldo e sole, sarei decisamente arrabbiata.

Infondo il barbecue è solo rimandato a Domenica.

Infondo 3 giorni a Parigi sono troppo pochi.

Infondo cosa avrei fatto oggi se non avessi avuto da lavorare? Avrei decisamente passato una pessima giornata.

Comunque sia, buona festa dei lavoratori.  E passarla lavorando non è poi così male, perché vuol dire che uno straccio di lavoro almeno ce l'ho!
E ultimamente la vera festa è poter lavorare, non starsene a casa a far nulla.

Commenti

Post popolari in questo blog

Victoria

Amedeo, je t'aime

Egon Schiele, L'abbraccio ( Gli amanti )