Tintoretto, Ultima Cena


Il tema del cibo spopola dopo l'apertura dell'expo e al giorno d'oggi siamo tutti espeti di cibo. Cos' oggi ho scelto un'opera che parla di cibo, l'ultima Cena di Tintoretto. Parla di Cibo indirettamente, come tutti utimamente.
La tavola è posta in diagonale, e la scena più che religiosa, ci appare come una scena di genere perchè popolata da camerieri, addirittura in primo piano c'è una vecchia che lava i piatti in una tinozza e un gatto arancione che guarda all'interno della stessa in cerca di avanzi, oppure per abbeverarsi. 


l'occhio si perde in questi particolari e la scena sacra è quasi in secondo piano. Semmai la scena è dominata dagli angeli, descritti come fili di luce che volteggiano intorno a Gesù.
 Tintoretto descrive il sovrannaturale, il non visibile, attraverso la luce.

Commenti

Post popolari in questo blog

La leggenda del Santo bevitore

La piccola bottega dei ricordi, Annelise Corbrion

la quinta elementare