L'orarista, Elisabetta Amoroso


Non mi piacciono né i gialli né i thriller ma questo libro invece mi è piaciuto un sacco perché è divertente. L'autrice ha una verve comica sorprendente, e poi lo sfondo scolastico, il mio ambiente, rende tutto alquanto interessante.
Un libretto che si legge volentieri, in un'oretta, sotto l'ombrellone e allieta la giornata.

Non vi dico nulla sulla trama perché se no vi tolgo la sorpresa!

Commenti

Post popolari in questo blog

La piccola bottega dei ricordi, Annelise Corbrion

Roma è serendipità

Allerta Rossa