After 4


Ho letto anche il quarto capitolo della serie After e sinceramente sono stufa.
Il mio interesse è andato scemando lo ammetto. Molto bello il primo, bello il secondo, noioso il terzo, bruttino il quarto e il quinto lo leggerò solo perché è l'ultimo.

Devo essere sincera? Ho gradito solo l'ultima pagina. E ora mi tocca aspettare il 10 dicembre per sapere come va a finire, se non si chiama marketing questo...

Sono decisamente fuori età per questo tipo di libri, lo so. Per questo alla lunga mi stufano. Ma alla sera, quando sono sfinita, dopo una brutta giornata da adulti, rifugiarsi in queste cose mi rilassa, mi fa sentire ancora giovane. Per me questi libri hanno lo stesso valore dei giornali femminili.  C'è chi si rilassa sfogliano un giornale e io mi rilasso con queste storie. Poi da avida lettrice quale sono mi bastano due sere per leggerli tutti e dopo poco mi rendo conto dei limiti linguistici che hanno questi libri. Il quarto poi ha una povertà di lessico disarmante, ma mi rendo conto che il target è under18 e devo dire che per un under18 leggere tutti questi 4 libri è veramente un traguardo e qualcosa di notevole.

Li prendo per quello che sono anche se devo dire che mi sta annoiando...


Tessa è pronta per iniziare una nuova vita a Seattle. Da sola. Troppe volte il suo cuore ha dimenticato le cose terribili che Hardin le ha fatto, ma ora la ragione non le permette più di rinunciare al suo sogno e alla sua dignità. E restare lontani, forse, farà bene a entrambi. Mentre lei però cerca di ricominciare da zero, suo padre e Hardin inaspettatamente si avvicinano l'un l'altro. Che sia la prova che Hardin è cambiato e può diventare una persona migliore? O è soltanto una finzione? C'è ancora una speranza per loro? Tessa ci vuole credere e si getta ancora una volta a capofitto in questo tormentato rapporto. Tra lei e Hardin le cose sembrano andare meglio del solito e le notti sono più passionali che mai. Eppure chi le sta accanto è convinto che la loro storia entrerà presto in una nuova spirale distruttiva dalla quale Tessa non potrà uscire indenne. Per salvare la sua relazione dovrà lottare con tutta se stessa. Senza contare che il destino ha in serbo un colpo crudele che tirerà fuori il peggio di Hardin... Tessa riuscirà a dissipare le tenebre che Hardin ha in sé?

Commenti

Post popolari in questo blog

Una visita a Torino

Paola Calvetti, Gli Innocenti

Manchester... e il prossimo?