L'Accademia dei Vampiri, Richelle Mead


Più volte avevo manifestato la mia voglia di leggere un libro sui vampiri, sapevo che come Twilight non ne avrei mai più trovati, ma alla fine ho trovato una saga che mi coinvolge davvero tanto. Questo primissimo libro mi è piaciuto veramente tanto e sono più che intenzionata a leggerli tutti e 6, e anche molto rammaricata del fatto che o spin-off della serie intitolato blood-lines (altri 4 libri)  non siano pubblicati in Italiano. Su goodreads mi è parso di capire che esiste anche la storia vista dal punto di vista di Dimitri, il protagonista maschile della storia, ma ho seri dubbi che sia edito in Italia.

Questi vampiri, chiamati Moroi, sono ancora diversi da quelli che già conosco. Sono vivi. Vampiri vivi che nascono, muoiono e non sono eterni, ma si cibano di sangue e alcuni di loro sono "guaritori". Questi Vampiri devono essere difesi da Damphir, ovvero figli di umani e vampiri, o Damphir e vampiri che non hanno la possibilità di riprodursi fra di loro. Esistono anche "vampiri morti" e quindi eterni, gli Strogoi, ma questi sono cattivi. Un Moroi può diventare Strogoi nel momento che succhia via tutto il sangue ad un umano. Veramente interessante. E' proprio vero che ogni autore inventa il suo vampiro. Io sono fan dei vampiri di The Vampires Diaries, ma questi mi piacciono tutto sommato.

Anche questo è un consiglio di Goodreads e devo dire che ci ha preso in pieno, come al solito. Goodreads conosce i miei gusti letterari più di me stessa e meno male che ho scoperto questa app, si sta rivelando utilissima.

Che dire ancora? L'ho amato e non vedo l'ora di leggere tutti i capitoli della saga!


Fuggire dall'Accademia dei Vampiri sembrava l'unica strada per una vita "normale". Ma Lissa, principessa di una delle più nobili casate di vampiri, e Rose, sua migliore amica e guardiana, vengono ritrovate e riportate fra le mura del college. Dietro l'apparente ritorno alla normalità si nasconde una lotta senza regole per il controllo del potere, di cui Lissa è l'ignara custode. I pettegolezzi, gli sguardi curiosi, le malignità sono i nemici più facili da sconfiggere. Il pericolo reale si mostra solo quando decide di colpire. Lissa pagherà con la vita, se Rose non sarà capace di proteggerla. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Profeta

La seconda prova di maturità

Maturità 2017