i libri sulle bancarelle dell'usato


Negli ultimi mesi ho comprato tantissimi libri usati. Ho trovato una bancarella che una volta al mese vende i libri a prezzo stracciato: 1 o 2 euro al massimo, ed è facile trovare molte cose buone, specialmente romanzi editi negli anni 50 e mai più riproposti dalle case editrici. Ho segrete speranze di trovare un giorno libri introvabili.


Così nel giro di tre mesi ho riempito lo scaffale che ho comprato per la mia stanza, dove tenere i libri che ancora non ho letto con una spesa irrisoria. 
Nella mia città non ci sono molte librerie e manca davvero un posto dove poter reperire testi usati. Anche perché chi come noi legge molto, fra me e mia figlia ci attestiamo su un fabbisogno annuo che supera i 150 testi, abbiamo bisogno di rivolgerci anche all'usato per non spendere una fortuna. Avrei bisogno di trovare un luogo che vende i libri usati dei bambini, alla Viky piace Tea Stilton ed è capace di leggerne uno ogni sera prima di dormire... a 9,80 a volume... potremmo andare in biblioteca è vero, ma abbiamo entrambe una smania di possedere, di toccare, di rivedere i nostri libri che la biblioteca preferiamo averla in casa. E ogni libro che è in casa ha la fortuna di passare almeno in tre mani: le mie e in quelle delle bambine. Sto tirando su lettrici seriali pronte all'attacco della mia grande biblioteca.


Commenti

Post popolari in questo blog

Chiara Parenti - La voce nascosta delle pietre

Il matrimonio di Pippa

Verso il salone del libro