Venere di Milo


Non ricordo neanche più il tempo che ho passato ad osservarla sul libro al Liceo. Quanto l'ammiravo! L'ho sempre trovata perfetta.
E ricordo perfettamente quando l'ho incontrata per la prima volta al Louvre... ero rimasta sgomenta per i suoi piedi, così grandi!
Questa scultura ha affascinato i grandi artisti sin dal suo arrivo a Parigi, come non citare Delacroix e Dalì? E chissà quanti altri giovani e anonimi artisti l'hanno ammirata e riprodotta per mero esercizio nel corso dei secoli.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il matrimonio di Pippa

Una visita a Torino

Manchester... e il prossimo?