Edward John Poynter, serata in casa


Già nel 1888 le giovani donne inglesi non sapevano cosa fare, nessun invitoabbastanza piacevole, nessun ballo interessante, allora perché non passare una serata seduta su un verde sofà a leggere un bel libro. Sicuramente molto più interessante che qualche noioso gentleman e le sue lusinghe. Meglio un solitario viaggio fra le parole, vestita di tutto punto, illuminata da una lampada da tavolo.

Anch'io preferisco serate del genere. Anche dopo 128 anni.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il matrimonio di Pippa

Chiara Parenti - La voce nascosta delle pietre

Verso il salone del libro