Viaggiare nel tempo

Oggi siamo stati a Jelling antico sito Vikingo dove si trova la tomba del primo re Danese e una pietra runica dove compare per la prima volta la parola Danimarca. Il sito è patrimonio dell'unesco.

Il sito consta di due promontori artificiali che erano i sepolcri di due re: Harald e suo figlio. Harald è il re che ha convertito i Vichinghi al cristianesimo. Infatti tra i due promontori si trovata una chiesa. I due promontori simboleggiano i due alberi di una nave e tutto intorno dei pali circoscrivono la forma di una nave.

Il museo che sorge davanti al sito è il più bello che io abbia mai visto, anche se conteneva solo una ventina di reperti era magnifico. Era multimediale e sensoriale e ogni reperto era valorizzato con animazioni straordinarie.
L'esperienza che mi ha lasciata stordita è stata uno schermo dove si riflettevano i tuoi contorni, venivi ferito in battaglia e morivi. Poi il tuo corpo veniva cremato e poi la tua anima lasciava il corpo, lasciava la terra e entravi in paradiso. È stata un'esperienza straordinaria.
Sul tetto poi visori di realtà aumentata ti facevano vedere il sito in varie epoche.
Le esperienze erano tantissime e io sarei rimasta ore e ore a provare tutto anche se era tutto in Danese.

Il pomeriggio siamo stati invece a Aarhus la seconda città della Danimarca e siamo andati in un parco dove c'erano case e ricostruzioni con figuranti che mettevano in scena la vita in Aarhus dal 1500 al 1974.
Sono entrata nel l'alimentari del 1974 e ho avuto un dejavu... Mi sono trovata piccola per mano della nonna quando la mattina andavamo a far la spesa. E anche le case nel 1974 non erano tanto diverse da quelle dei miei nonni e di mia suocera. Che tuffo nel passato.

In Italia non esistono musei etnografici simili, mentre invece ne ho visti tantissimi in nord Europa. Noi abbiamo le rievocazioni storiche, ma nulla di stabile. Forse perché abbiamo così tanta storia sulle spalle... Forse perché non riusciamo neanche a valorizzare l'antichità, figurarsi il presente.


Domani mi aspetta il parco Vichingo di Ribe.

Commenti

Post popolari in questo blog

Felicità

Benvenuti a casa mia

It's a hard life