Estate di letture, letture d'estate

Quest'estate ho letto molto poco, complice la vacanza in Danimarca, gli amici in spiaggia e ahimè anche la mancanza di un interesse preciso.

Ho comunque letto un buon numero di libri ma pochi mi hanno rapita e quasi nessuno tenuta sveglia quasi fino all'alba. In questi giorni, anzi, mi sono trovata a leggere 6 diversi libri in contemporanea (uno in spiaggia, uno sul traghetto, uno a letto, uno in bagno ecc..) anche molto simili che storie e personaggi si sono fusi insieme facendomi perdere l'orientamento. 

È un'estate un po'così, lunga, a tratti noiosa, ma che spero non finisca mai. È la prima della mia vita che non passò da disoccupata. Esserlo mi rendeva tutto così brutto? L'ansia era così schiacciante? Evidentemente sì, ma voglio dimenticarlo al più presto. Nella mia vita si sta riaffacciando la normalità e la felicità e vorrei tenerla stretta per sempre.

Commenti

  1. Capita anche a me di leggere più libri contemporaneamente, mai più di due o tre comunque, ed in genere uno di questi è una rilettura...sono curiosa di sapere cosa ti sei letta tu!

    RispondiElimina
  2. Due sono quelli in foto, poi ho un libro intitolato vite segrete dei grandi scrittori Italiani, poi Quantic Love e London in Love. Poi ho in sospeso la Trilogia di New York che mi è un po' ostica... Il casino me lo sono creato perché comunque tra Numero 11, Quantic Love e Londn in love sono più o meno tutti ambientati tra la Svizzera e Londra, e i personaggi hanno nomi simili ...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il matrimonio di Pippa

Chiara Parenti - La voce nascosta delle pietre

Paola Calvetti, Gli Innocenti