Cosa mi metto?


Non ho voluto dare un taglio netto alla stagione estiva andando al mare ogni singolo giorno e preoccupandomi solo il giorno prima se dovevo andare a lavorare. Ho iniziato la scuola ma la mia testa è rimasta in spiaggia, non voglio proprio rinunciare alla spiaggia e all'estate. Solo che stamattina guardavo sconsolata il mio armadio... Che mi metto? 

Per andare a scuola non mi posso mica mettere short e t-shirt, ciabattine e borsa da vela impermeabile. No. Anche se vorrei.

Non ho guardato una vetrina per circa 3 mesi. Non mi sono preoccupata di moda per circa tre mesi e ora? E ora non so. Sto prendendo delle riviste in cerca di ispirazione, ho guardato su internet.

Ma ho capito che vanno un sacco di cose, molte delle quali proprio non mi piacciono.
Spero che quegli orribili pantaloni a mezzo polpaccio larghi a zampa vadano nel dimenticatoio. Addosso alle altre mi piacciono ma a me stanno malissimo. Come del resto la vita alta. La odio.
Per le maglie corte non ho più l'età e neanche il fisico (soprattutto 😅) e per le stampe floreali e le righe... Beh lasciamo perdere.

Ho visto che il jeans con il risvoltino Eva ancora ma abbinato ad una bella camicia, ma per me senza bottoni! Una bella casacca è meglio.

Salutò con piacere la trombetta, perché non si può proprio parlare di zampa adesso, ma jeans così ne ho qualcuno nell'armadio a patto di perdere ancora 5 kg.

Immancabile sembra il Chiodo. Inutile dire che lo voglio.

Poi ho trovato il look militare. A dire il vero non va mai nel dimenticatoio di stagione in stagione qualcosa di militare e devo dire che a me piace. Una bella giacca con gli alamari non mi dispiacerebbe.

 Per ora, viste le temperature mi arrangio con i miei abitini a sacco e leggins, quando verrà più freddo vedremo. Lo scorso anno non ho messo quasi mai i jeans preferendo abiti a sacco e stivali, più comodi per il clima a scuola.

Commenti

Post popolari in questo blog

Figlia mia non so che libro consigliarti

la quinta elementare

The End of Summer