Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2016

A proposito della Reading Challange 2016

Immagine
MAnca un solo mese alla fine del 2016 e come sono messa? Ad Aprile la situazione era questa. 
Oggi Posso quindi aggiungere:
A book based on a fairy tales: Il Fantastico viaggio di Rapunzel, Megan Morrison
A NAtional Book Awar winner: Cassola, La ragazza di Bube
A YA best seller : Life and Death , Meyer (ma qui potrei metterne almeno altri 10
A Book you haven't read since hight school: Il cavaliere inesistente , Calvino
A Romance set in the future, Ho letto tutti i 6 libri della serie Lux quindi penso di essere in pari
A book set in Europe: Un favoloso appartamento a PArigi
A book that's under 150 pages: LA sovrana lettrice, Bennet
A New York times best seller: la libreria dei desideri
A book that's becaming a movie this Year: The danish girl
A Book that's recommended by someone you just meet: Andreoli, Corso di soppravvivenza per insegnanti e genitori

Le quattro stagioni dell'estate

Immagine
Ho letto "le cose che non ho" qualche tempo fa e mi aveva entusiasmata così tanto da decidere di approfondire la mia conoscenza di Gregoire Delacourt. Questo secondo libro è stata un'esperienza di lettura incredibile. Mi è piaciuto veramente tanto, ma così tanto, che merita a pieno titolo un posto nell'empireo dei miei libri preferiti. Quelli che ti girano in testa, quelli che evochi, quelli che ti sei gustata fino in fondo.

La vicenda si svolge in un unico giorno e indaga un unico sentimento l'amore, ma sono 4 storie diverse, le quattro stagioni della vita. Aggiungere altro toglie la magia a questo bellissimo libro che va semplicemente letto e amato.

tra black Friday e Cyber Monday

Immagine
Fra tutte le cose Americane che la globalizzazione ci ha portato il Black Friday è stata una gran cosa. Moltissimi negozi questo week-end hanno applicato promozioni oppure un bel -30% su tutto. Che gran cosa! Io ne ho approfittato alla grande. Certo è un bel vantaggio entrare in un negozio, scegliere qualsiasi cosa e avere uno sconto immediato del 30% a novembre, un mese e più prima dei saldi. Se fossi stata più previdente tra ieri e oggi avrei fatto tutti i regali di Natale... invece sono così fuori dallo spirito natalizio che non sono riuscita ad approfittarne.

La Spiaggia, Cesare Pavese

Immagine
In questi ultimi tempi mi è venuta la scimmia per Pavese. Ho ripreso in mano diversi suoi libri e li ho letti con grande trasporto perché mi ricordano in qualche modo i racconti dei miei nonni, perché attraverso i suoi romanzi in qualche modo li rivedo. Le vicende sono così simili allora loro vita che mi pare di averli vicini. Poi la lingua, la lingua usata da Pavese ulna come un canto, una poesia. Un'italiano corretto, con un lessico vario, frasi semplici e ben costruite. Leggendo molti libri tradotti e molti young adult, in questo momento sento il bisogno di un italiano corretto e affascinante, allo stesso tempo evocativo di immagini ed emozioni.
Questo libro è piccolo ed agevole. Regala un paio d're di grandi emozioni lessicali e grammaticali, leggere per provare.

25 Anni fa...

Immagine
Sono passati 25 anni. Che dolore immenso. Suppergiù in questa foto Freddie Mercury aveva la mia età oggi, 37 anni. Io, allora, ne avevo 5.

Edwin Harris, Under Blossom that hangs on the bough

Immagine
Nel 1884 Edwin Harris, pittore inglese, dipinge questa ragazza vestita di bianco con un cappellino di paglia ornato con dei fiori in un giardino sotto un pesco appena fiorito in una giornata primaverile. 


Opposition

Immagine
E siamo arrivati alla fine di questa ennesima saga. Questo ultimo capitolo mi ha un pochino annoiata lo ammetto, avrei voluto finisse diversamente, avrei voluto che la storia si svolgesse in maniera diversa. Insomma la mia fantasia aveva concluso il tutto in maniera diversa. Comunque tutto è abbastanza scontato: vissero felici e contenti ma dopo epiche battaglie. Si forse è questo che mi ha delusa, le epiche battaglie. Tutte le descrizioni dei combattimenti mi hanno decisamente annoiata. Mi rendo conto che sia anche difficile mettere la parola fine a serie così lunghe dove accadono moltissime cose, anzi si potrebbe andar avanti all'infinito.
Per ora lascio tutto in stan-by non ho voglia di leggermi i vari Oblivion I, II e III. Chissà un giorno.

killing fields? Ma no...

Immagine
Quest'anno abbiamo una nuova collega, tutta presa dal fervore organizzativo tradizionale. Per ogni scadenza vuole una commemorazione. Tutti la guardiamo con un po' di compassione, non ha ancora capito che da noi i problemi sono altri.

Ora è tutta presa dalla prossima scadenza, il 17 gennaio, la giornata della memoria. Ha partecipato persino ad un corso di aggiornamento in merito e si rammarica che ormai ci siano così pochi sopravvissuti in grado di incontrare i ragazzi.
Io la guardo.
Qualcuno la commisera.
Da noi i problemi sono altri.
Noi non siamo abituati a scomodare i testimoni di cose avvenute 70 e più anni fa, noi i testimoni li abbiamo fra di noi.

Il massimo del relax

Immagine
Ho sempre pensato che i soldi spesi per la mia vasca idromassaggio fossero soldi ben spesi. Mai fatto acquisto migliore. Peccato che non ho tutto il tempo che vorrei per poterla usare quanto in realtà vorrei, ma almeno una volta al mese riesco a trovare un'oretta per rilassarmi nella mia vasca.

Condividere

Immagine
Ho sempre pensato che contornarsi di persone che condividono i tuoi interessi è meraviglioso.  Peccato che non ho mai trovato nessuno che condivida i miei stessi gusti letterari. Possiamo essere simili per qualcosa, ma mai anime gemelle. Non ho ancora trovato sulla mia strada una persona che condivida con me la mia passione per la letteratura Americana, oppure l'interesse per gli scrittori dell'Africa.

Emma Cline - Le Ragazze

Immagine
Questo libro ha generato in me sentimenti contrastanti. Presente nelle bacheche di molte istagrammers che seguo non ho potuto fare a meno di leggerlo anch'io. E' stata una lettura difficile per il tema trattato: una comune degli anni 60, la giovane, sola e pura  Evie che vi si accosta e solo per un pelo non rimane immischiata in una cosa più grande di lei, comunque ne rimane marchiata a vita, più duramente che se avesse partecipato al masacro.
Si alternano scene piuttosto forti, scene che mi hanno turbata tantissimo, in queste sere ho fatto diversi sogni inquietanti. Certo non è un libro da leggere prima di andare a letto. Il soggetto mi ha coinvolta parecchio perchè certe cose succedono ancora, con quelle cose ho a che fare ogni giorno a scuola. Storie così mi camminano davanti ogni giorno. Tante piccole Evie da tenere sott'occhio perchè non diventino tante piccole Suzanne. Tanti Russel nell'ombra che non conoscerò mai, grazie al cielo.
Ieri sera ho letto una critica…

I Lettori salveranno il mondo!!!!

Immagine
Oggi ho trovato questa carinissima innografia sulla lettura e mi è piaciuta un sacco.
Chi legge, alla lunga, è più sano.

Ritratto di Lucia che legge

Immagine
Jaques Emile Blanche ritrae la bella Lucia nel suo abito bianco intenta nella lettura. Deve essere molto interessante il libro, perché proprio non si scompone nonostante sia ben pettinata e vestita forse per uscire. 
Blanche fu allievo di Gervex e si mosse in ambiente impressionista, diventando apprezzato ritrattista.

Fallen

Immagine
LA copertina mi chiamava a gran voce da settimane quando passavo davanti alla libreria e non ho davvero potuto resistere.
Il primo 75% è stato noioso. Non posso nasconderlo. Sono andata avanti solo perché ho pensato che era il primo volume di una saga e insomma ci stava che fosse noioso. Poi mi son detta: "vedrai che la lentezza della narrazione sarà giustificata dal carattere del protagonista". E così è stato. Nell'ultimo 25% si risolve la storia, anche troppo velocemente, e tutti i nodi vengono al pettine. Come ogni saga, il primo capitolo è lento e incompleto, è ovvio che bisogna ricorrere al secondo per poter immergersi completamente nella storia.
Spero che il prossimo libro mi prenda un po' perché per ora è molto deludente.

voglia zero

Immagine
Ci sono domeniche in cui non ho voglia proprio di niente. O almeno non ho voglia di fare quello che la giornata mi propone. Vorrei altro, ma non ho proprio i mezzi per poter fare da sola quello che voglio e allora preferisco stare a casa a guardare l'aspirapolvere che lavora per me.

Certe mattine

Immagine
In mattine come queste, quando sono ancora nel dormiveglia, nel caldo del mio piumone e del mio pigiama e sento un arietta fresca che mi lambisce il viso immagino di essere su questa spiaggia in Kenya quando la marea sale, il caldo ti avvolge ma la freschezza dell'oceano ti ristora.

Vite segrete dei grandi scrittori italiani

Immagine
Mi sono divertita un sacco a leggere questo libro, alcune biografie di scrittori italiani mi hanno fatto morire dal ridere. Alcune sono serie, altre sono esilaranti. Consiglio a tutti questo libro perché non è un manuale di letteratura, ma un manuale che ci fa scoprire il lato leggero della letteratura, uomini e donne normali che hanno compiuto qualcosa di eccezionale ma che hanno il loro lato umanissimo.
Non vi nascondo che leggendo questo libro mi è venuta tanta voglia di rileggere alcuni classici e devo ammettere di aver scoperto qualche autore di cui non ricordavo l'esistenza.
Perché la cultura non può essere sempre pesante.

Frank Bramley, deliziosa solitudine

Immagine
Per le mie "Donne in Bianco" oggi aggiungo questa ragazza di bianco vestita con cappello a larghe tese e nastro lilla seduta in un sentiero fiorito intenta  a leggere. Quest'opera è stata dipinta da Frank Bramley, pittore ingle nel 1909. 

La scaramanzia e i segni premonitori

Immagine
Ogni volta che faccio qualcosa di importante ho bisogno di trovare conferme nelle prime cose che mi accadono al mattino. Oggi mi attendeva un piccolo viaggio e volevo essere sicura della giornata che mi attendeva ed ero aperta ad ogni segno rivelatore.  Odio un suono per sveglia, preferisco la radio.
Stamattina il mio goodmorning veniva diretto dagli USA, Trump for president.  Non ne so niente di politica Americana tranne quello che è stato detto in questi giorni qui da noi. Ho parenti democratici e repubblicani nello stato di New York ma lungi da me capirne qualcosa. Solo che Trump è inquietante. Esagerato. Non avrei mai immaginato che gli americani avrebbero scelto il Tycoon rispetto alla donna. Però tra i due, lasciatemele dire, era come scegliere tra il marcio e la muffa. E la chiudo qui. 
Dopo questo goodmorning ho sperato che la mia giornata volgesse al meglio invece? Treno in ritardo. 15 minuti al vento, al freddo e al gelo.  Non c'è due senza tre? No! Da lì in poi tutto in…

Il vecchio che leggeva romanzi d'amore

Immagine
Mi ha intrigato il titolo da subito, visto probabilmente su instagram moltissimo tempo fa e poi lasciato lì nel kobo ad attendere il momento giusto che poi è arrivato. Non avevo mai letto nulla di Sepulveda perchè lo ritenevo uno scrittore di favole e invece, come spesso accade, è uno scrittore in piena regola che si concede anche ad un pubblico più vasto.
Ho ritrovato l'eco dei romanzi di Gabriel Garcia Marquez che tanto mi piace, ma anche tantissimi temi importanti come i ricordi ed il presente, la bellezza della natura e la sua ferocia, la stupidità dell’uomo e la sua saggezza.
Non mi fermerò qui, continuerò a leggere i suoi libri.

Auguri nonna

Immagine
Come ogni anno posto una torta per te, sperando che in paradiso il wi-fi funzioni bene, che il tuo cuore sia connesso sempre al mio e tu possa sentire questi miei auguri anche se sono più di 10 anni che non ti vedo più.
Oggi come mai ti vorrei qui con me, ma non ci sei e me la devo cavare da sola.

FABIO ROVAZZI - ANDIAMO A COMANDARE

Immagine
Quante volte avete ascoltato, visto e cantato questa canzone durante l'estate 2016? Io sinceramente non le conto neanche da tante che ne sono state... Poi piaceva così tanto alle bambine che l'hanno persino imparata a memoria, come Vorrei ma non posto di Fedex e J Ax e Sofia di Alvaro Soler.

Piace così tanto che ora le animatrici la propongono ai compleanni, come ieri pomeriggio al compleanno di E. . E tutti i seienni che la cantavano e la ballavano! Alcuni così bene da far invidia a dire il vero.

Non credo che ce la dimenticheremo nato facilmente... non credo che ci dimenticheremo le feste in cui l'hanno ballata e nemmeno le volte che l'abbiamo cantata in macchina noi 4 oppure sempre in macchina con le nostre e le loro amiche quando siamo stati in giro quest'estate. Certo l'estate 2016 e anche l'autunno sono caratterizzati dall'Andare a Comandare! (Col trattore in tangenziale è meglio).

Il Diario di Eve Rosser

Immagine
Sono alla costante ricerca di nuovi ed interessanti libri sui vampiri ed esplorando ho trovato questa serie chiamata i Vampiri di Morganville scritta da Rachel Caine e strutturata in più di 15 capitoli ma ahimè in Italiano sono stati tradotti solo 4 libri.

Il diario di Eve Rosser è il primo capitolo, ma non so se andrò avanti nella lettura della saga, l'argomento non è dei più felici, per me intendo, i vampiri non sono i buoni e i belli in questa serie, ma cattivi e spietati, comandano la cittadina di Morganville e tutti devono sottostare ai loro sopprusi.
Non sono i vampiri che cerco. E nemmeno gli Hunter's Vampire che mi hanno appassionata in alcuni casi. Anche se so che una serie strutturata su 15 libri non si può giudicare sul primo volume, ma a mio avviso leggerne solo 4 su 15 è ugualmente troppo poco.
Proprio per questo motivo credo che lascerò perdere, ma non si sa mai, chissà in una sera di noia prenderò in mano anche il secondo capitolo.




I Creduloni del web

Immagine
In questi giorni si vede e si legge di tutto, ma la cosa più penosa è che c'è gente che ci crede davvero. Trovi post e link che una persona con un briciolo di intelligenza capirebbe subito che si tratta di fake, di stupidaggini, invece no, fanno molti proseliti o meglio follower fino a diventare realtà. Così esistono davvero  persone che non vaccinano i bambini neanche per il tetano. Io mi chiedo come possa un genitore che non vaccina far gicare nella terra il proprio bambino senza protezione contro il tetano. E' un pericolo reale, non uno scherzo. Io non ho più la prontezione contro il tetano, è vero, ma lungi da me giocare con la terra e mettermi le mani in bocca sporche di terra.
Quantità abnormi stupidaggini ingombrano le bacheche degli stolti e non lasciano spazio alla realtà. come se la verità non interessasse. Non sono i media a oscurare la realtà, siamo noi che ci cibiamo di queste notizie false, le alimentiamo, creiamo audience e oscuriamo la realtà.
Dovremmo leggere…

Autunno da incubo

Immagine
Sono anni che rimando l'acquisto dell'asciugatrice, ma ogni autunno inizia la mia disperazione... la lavatrice... Lo ammetto, ci sporchiamo molto, ogni sera il cesto della roba sporca lievita per metà, fra palestra... scuola... casa e pipì notturne nel posto sbagliato dovrei fare una lavatrice al giorno per non rimanere sommersa nel giro di due giorni dalla roba sporca. Di fatto con questo tempo umido proprio non mi riesce. La scorsa settimana con 3 giorni di pioggia e sono riuscita a riempire la vasca. Credevo di aver smaltito il peggio in questi giorni di sole, invece complice la gita in campagna inizio questa lunga sequela di giorni di pioggia già con il cesto pieno e oggi è anche il giorno delle palestre... palestra a scuola e obbligo di cambio e poi palestra al pomeriggio e vai un secondo cambio e alla fine della giornata le bambine di sono cambiate ben tre volte. Quando sogno una lavatrice da 15 kg al posto da quella da 6 è per risparmiare tempo, una sorta di offerta sp…

Cassola, La casa di Via Valadier

Immagine
Questo piccolo libro di Cassola, solo 140 pagine, mi ha infuso tantissima gioia. Ambientato tra gli anni del primo dopoguerra fino al secondo dopoguerra ci lascia una viva testimonianza delle vicende di persone che popolano e si alternano in quella casa di via Valadier. Uno spaccato lucido e preciso della società italiana piena di ideali che pian piano si è andata disfacendo nel nostro tempo.
La letteratura italiana degli anni 50 e 60 meriterebbe più attenzione in questi anni di totale ignoranza e analfabetismo e dovrebbe essere consigliata ai ragazzi e non vista come qualcosa di desueto e pesante, qualcosa di non più adatto.