Certe mattine

In mattine come queste, quando sono ancora nel dormiveglia, nel caldo del mio piumone e del mio pigiama e sento un arietta fresca che mi lambisce il viso immagino di essere su questa spiaggia in Kenya quando la marea sale, il caldo ti avvolge ma la freschezza dell'oceano ti ristora.

E poi niente... ti svegli e sei in Italia, l'inverno è alle porte, fa un freddo cane e hai davanti ancora 7 mesi invivibili di freddo e brutto tempo.

Allora mi giro dall'altra parte e continuo a sognare l'Africa.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Profeta

La seconda prova di maturità

Maturità 2017