La vertigine della lista, di TBR e dintorni


Spesso e volentieri ho così tanti libri da leggere che la sera non riesco a decidere quale scegliere e allora mi faccio una lista in modo da scegliere fra un numero limitato di testi. Appena stilo una lista quei libri mi appaiono noiosi e non leggibili, voglio qualcosa di diverso, di opposto. MI appaiono come un obbligo e io odio gli obblighi e quindi vado cercando ispirazione e alla fine non trovo proprio il libro che cercavo, il libro giusto per quella sera.

Ci sono sere in cui voglio un determinato libro, ma che guarda caso in quel determinato momento per una causa o per l'altra non posso avere e mi struggo.  un libro visto in libreria il giorno prima, o magari su instagram. Oppure un libro che ho di carta, ma la sera leggo solo su kobo per ragioni di comodità, di luce ecc. e quindi le liste si moltiplicano all'infinito senza speranza di essere esaurite.

In vacanza mi porterò il Kobo, ma sono sicura che delle centinaia di libri caricati non me ne andrà bene uno. mi mancherà quel libro di carta nel mio scaffale dei libri da leggere, o quello che magari non ho ancora fatto in tempo a comprare.

Commenti

Post popolari in questo blog

Figlia mia non so che libro consigliarti

la quinta elementare

ritrovarsi