Buzzati, la Boutique del mistero

Generalmente non leggo raccolte di racconti, sono troppo brevi, non fanno per me, preferisco un racconto lungo o romanzo breve piuttosto che tanti diversi brevi raccnti. Per questo potrei inserire a pieno titolo questo libro nella sezione della Reading Challange 2017 "un bestseller di un genere che di solito non leggi" anche se non so se La botique del mistero possa definirsi "best Seller".
Perchè invece in questo caso ho deciso di leggere un'antoligia di racconti? Primo perchè adoro Buzzati e abbiamo fatto moltissimi racconti a scuola e a parte la forma breve apprezzo moltissimo il suo stile, secondo perchè questo ebook l'ho messo nell'IPad e lo leggo solo a scuola e spesso lo leggo nelle ore buche, in momenti rubati e per questo ho bisogno di qualcosa di breve, di facile da leggere e che non richieda uno sforzo mnemonico troppo grande per ricordare cosa è successo prima.
Spesso leggevo un racconto solo a ricreazione.
Me ne sono rimasti impressi moltissimi, tutti molto belli e soprattutto inquietanti.
Ecco l'elenco dei racconti che maggiormente mi hanno colpita: Sette piani, Il cane che ha visto Dio, I santi, Le gobbe del giardino, La torre Eiffel, Ragazza che precipita, I due autisti.



La boutique del mistero" è una raccolta di trentuno racconti pubblicati in diversi volumi e ordinati dallo stesso autore "nella speranza di far conoscere il meglio di quanto ho scritto". Il racconto di Buzzati è un momento di indagine profonda, un'esplorazione emozionante in un'atmosfera magica. Poche volte, nella letteratura italiana, uno scrittore ha indagato così a fondo il mistero che circonda l'uomo contemporaneo, le debolezze e i paradossi che lo caratterizzano, la sua solitudine, le sue esperienze. In quest'ottica, "La boutique del mistero" (con i suoi più famosi racconti: "Il colombre", "I sette messaggeri", "Sette piani", "Il mantello") offre al lettore la possibilità di sperimentare la finezza di stile di cui uno dei più grandi autori italiani del Novecento, nelle cui pagine coesistono allegorie inquietanti, spunti surreali, invenzioni fantastiche e dati di cronaca, o presunti tali, che sembrano rimandare a possibili realtà metafisiche.

Commenti

Post popolari in questo blog

Felicità

Benvenuti a casa mia

It's a hard life