La bella e la Bestia


La bambina che è in me non ha saputo resistere ed è andata al cinema a vedere La Bella e la Bestia, in 3D naturalmente.
Non parlo mai di principe azzurro alle bambine, spero che non crescano con l'idea che sarà un uomo a salvarle, voglio insegnar loro a farcela solo contando su se stesse, ma io sono cresciuta con l'idea del principe azzurro e queste favole mi prendono al cuore oggi come allora.
Ho pianto veramente tanto, è  un film bellissimo, anche più bello di quel che potete immaginare.

Ho pianto come una scema quando la Bestia dice a Belle che la biblioteca è sua, Gaston si presenta con dei fiori e lei lo respinge mentre la Bestia invece sa parlare al suo cuore donandole una libreria! Questo si che è un uomo!
 
A Quanto pare la Disney andrà avanti per questa strada, proponendo in versione film vecchi successi in cartone animato, per conquistare le mamme con vecchie emozioni e le nuove bambine con storie più concrete. Anche se oggi un principe in rendigote di damasco azzurra è a dir poco ridicolo!

Commenti

Post popolari in questo blog

Figlia mia non so che libro consigliarti

la quinta elementare

The End of Summer