sognando le vacanze che non farò

Complice una bellissima e caldissima primavera ho già un'abbronzatura invidiabile e una discreta quantità di giorni passati in spiaggia al caldo e al sole che da soli valgono quasi quelli dell'estate 2016 che quasi quasi partirei per un lungo viaggio senza rimorsi di perdere giornate di mare, ma quest'anno abbiamo deciso di rimanere qua visto che ci siamo già concessi una vacanza a Febbraio e due week-end lunghi in primavera.

Se potessi dove andrei?
Ora partirei per le Higlands.
Dopo tutto questo sole mi ci vuole del sano riposo in campagna in un cottage su una scogliera, lunghe passeggiate in riva ad un mare in tempesta e sferzato dal vento. Gabbiani che urlano trasportati dal vento. Ho letto e visto troppo sull'età vittoriana per immaginarmi una vacanza diversa...

Potessi stare via per due mesi interi dopo una rigenerazione di tipo Vittoriano, gradirei un po' di sballo metropolitano. Sempre sulle ali della fantasia preferirei una grande metropoli Americana, quelle europee in questo 2017 non mi invogliano per niente.


A New York avrei da visitare luoghi cari e legati alle mie letture, dopo sedute lunghissime ai musei cittadini, farei shopping, molto shopping, del resto sto immaginando, quindi ho una carta gold con plafond illimitato da spendere in questo viaggio magnifico. Ovviamente sono arrivata a New York con una nave dall'Inghilterra, mica in aereo!

Il mio viaggio continua a New Orleans alla ricerca di streghe e Vampiri, sia mai potessi davvero incontrane qualcuno e guadagnarmi una vita eterna.

Per concludere il mio viaggio sulla costa Statunitense farei un saltino a Miami, giusto per andare fino a Key West. Qui chiudo il cerchio dei miei interessi letterari che dalle Highlands delle vacanze vittoriane mi spingono fino alla Key West di Hemingway, colui che infrange quella che è l'educazione vittoriana proponendo una nuova vita, una nuova generazione, la lost generation, come la definì Gertrude Stein. E qui dopo tanto peregrinare fra musei e città sarebbe d'obbligo un po' di relax, una spiaggia bianca, una palma e dei buoni libri.
Ovviamente potrei rimanere a Key West fino al 29 di Agosto, oppure volare in Kenya per i giorni che rimangono perché non c'è niente di meglio di un Safari.

Immaginare non costa nulla, grazie al cielo, per farlo davvero mi occorre una vita.






Commenti

Post popolari in questo blog

Non posso guardare sotto

La piscina naturale

Vampiro in pigiama