Storie della Buona Notte per Bambine Ribelli

Su questo libro hanno scritto già tutti.
Noi lo abbiamo aggiunto solo da poco alla nostra libreria perchè non avevamo avuto occasione, perchè non ci aveva ancora chiamate.

In tutta sincerità lo trovavo un po' troppo facile per Vittoria che ormai ha quasi 11 anni e troppo difficile per Rachele che di anni ne deve fare 7.
Perchè lo abbiamo preso?
Perchè si trova nelle liste dei libri consigliati per l'estate ai bambini di 5 elementare. Vittoria è un po' più matura nelle sue letture, legge già come una quindicenne secondo queste liste, ma fra un libro e l'altro ha voluto provarlo, anche perchè la maestra l'ha definito un libro sciocco. E quando la sua maestra sminuisce quallcosa allora quello è il momento per provarlo.
Invece Rachele aveva bisogno di un libro facile, dove poter leggere una sola pagina di senso compiuto e lasciare lì, senza il bisogno di leggere tutto il libro. E questo libro tutto sommato mi è sembrato il compromesso giusto per offrire alle due sorelle qualcosa da condividere, qualcosa per cui parlare. E non ho sbagliato. Vittoria l'ha letto con interesse e nello stesso tempo Rachele ha sbirciato qualche pagina, ne hanno parlato, Vittoria ha letto a voce alta qualche biografia a sua sorella, le amiche di ombrellone si sono interessate e si sono passate il libro scorrendo le pagine e soffermandosi sulle varie donne. Inosmma, questo "sciocco" libro ha fatto il suo dovere. A mio avviso nessun libro è "sciocco". Ma questa maestra ha ancora molto da imparare, specialmente l'umiltà.

Passandosi il libro fra le mani hanno trovato una donna straordinaria nata nel 2007 come loro, e hanno scoperto che si può fare qualcosa di grande anche in così poco tempo, anche così piccole. Altre donne le conoscevano, altre non le avevano mai sentite nominare, alcune abbiamo spiegato meglio chi fossero, altre rimaranno un ricordo... però secondo me sono soldi spesi bene specialmente se si può fare un'esperienza condivisa di lettura fra tanti bambini.

Commenti

Post popolari in questo blog

Figlia mia non so che libro consigliarti

la quinta elementare

Quale scegli?