Connessione assente


Spesso sono andata in capo al mondo per trovare un angolo di pace lontano dalla velocità del mondo occidentale per rendermi conto troppo velocemente che il mondo ormai era a portata di mano.

Mentre invece a soli 52 km da casa mia, fra i monti, esiste il vero paradiso, dove manca la TV, dove il telefono non prende, dove non c'è il computer e tutto è lontano, tutto torna come era una volta, persino il cielo si accende di stelle ormai dimenticate. Stasera ho visto due stelle cadenti, spero che i miei desideri si avverino, ne ho bisogno.

Intanto qui viviamo "come nell'antichità" come continuano a dire le bambine e nell'antichità cerchiamo di recuperare un po' della felicità dispersa. A volte non serve una spiaggia tropicale per essere felici, basta anche una vacanza inattesa a 52 km da casa nel posto dove sei stato davvero felice per gran parte della tua vita. Non sarà bello, ma è casa tua, è tutto da scoprire, ma lo conosci e ti conosce da sempre. Questo è il tempo delle radici, seguiranno tempi di scoperte, adesso abbiamo bisogno di mettere radici forti. Perché senza radici e senza rispetto di esse non si è nessuno.

Commenti

Post popolari in questo blog

La piccola bottega dei ricordi, Annelise Corbrion

Allerta Rossa

Roma è serendipità