Se potessi scegliere...

Vi presento la mia città all'unità d'Italia e poco prima:
Lo stabilimento Selene
Lo stabilimento Iride
Il Velocior e sullo sfondo il Selene



Inutile scriverlo, se potessi scegliere vorrei vivere in questa città piuttosto che in quella attuale, vorrei bagnarmi nelle antistanti acque, vorrei chilometri di spiaggia e non chilometri di cantieri navali e container... Vorrei... ma mi sa che mi ci vuole la lampada di Aladino o un miracolo.
Decisamente questa nostra condizione è solo colpa di Napoleone, poi di Cavour...

Commenti

Post popolari in questo blog

Victoria

Amedeo, je t'aime

Egon Schiele, L'abbraccio ( Gli amanti )