Pausa pranzo

E poi ci sono giornate meravigliose in cui il sole brilla, fa caldo e fuori c'è un profumo di fiori... e di solito In queste giornate meravigliose mi tocca stare al lavoro tutta la giornata e non sapete quanto mi pesa. Così in pausa pranzo mi sono fatta un bel giro in città percorrendo viuzze inconsuete
traboccanti di fiori, ho abbandonato la dieta che mi sono imposta e mi son mangiata un bel panetto con la porchetta e poi uno yogurt con le fragole e cioccolato bianco mangiato sotto la grande magnolia che riparava dai raggi del sole divenuto un po troppo caldo per come ero vestita, soprattutto per gli stivali!!!!!
Beh avrei preferito poter rimanere sotto la magnolia tutto il pomeriggio e non tornare a scuola.

Commenti

Post popolari in questo blog

Connessione assente

15 Agosto 1982

Il bozzo sul limitare del bosco