John Frederick Lewis, il ricevimento


é passato molto tempo dall'ultimo post di questa serie, ma quando penso al post del mercoledì mi sale un po' la tristezza, cambiando lavoro non ho più il piacere di parlare di arte ogni giorno e credetemi ne sento davvero la mancanza.



Stamattina ho finalmente trovato il tempo di aprire Art e Dossier e di leggerlo tranquillamente e ho trovato questo interessantissimo articolo sulla rappresentazione dell'oriente da parte degli occidentali. Tema che ho sempre apprezzato e riportato in classe.

John Frederick Lewis è un pittore inglese che si trasferisce prima in Spagna e poi al Cairo e ci restituisce un oriente idealizzato, fantastico, appunto romantico. Un Oriente pieno di luci, riverberi, colori sgargianti e di molte altre cose meravigliose.
Che idea abbiamo oggi noi dell'Oriente? Credo di una donna velata cinta da una cintura esplosiva.

Commenti

Post popolari in questo blog

Paola Calvetti, Gli Innocenti

Una visita a Torino

Manchester... e il prossimo?