Perfect - la perfezione di un attimo


Questa copertina mi ha chiamata fortemente dagli scaffali della libreria e non ho potuto fare a meno di prenderlo e anche di leggerlo tutto d'un fiato rimaendo sveglia fino a tarda notte.

MI ero aspettata un libro diverso, e sono rimasta davvero spiazzata. Ho pianto davvero tanto, non pensavo che le cose per Amanda potessero cambiare così radicalmente. E' pura finzione, nel mondo vero le cose proprio non vanno così. Scena dopo scena sai che tutto quello che stai leggendo non è possibile, eppure la capacità di pensare che possa esistere davvero ti fa stare bene.

La letteratura rosa young adult è piena di protagoniste bruttine e anche un po' cicciottine che conquistano ragazzi simili a modelli di Abercrombie e biondone maggiorate bellissime che perdono di fronte alla loro ingenuità, alla loro virginale bellezza, un mondo capovolto. Un nuovo modello del detto "agli uomini piacciono le bionde ma sposano le brune", adesso sembra che ai ragazzi belli e dannati piacciano le cicciottine imbranate. Questo non vuole essere una critica, ma semmai un elogio, un elogio alla speranza, pensando poi a tutte quelle adolescenti in carne che traggono beneficio dalla lettura di queste situazioni così vicine a loro. In questi momenti bui abbiamo bisogno di speranza e di sogni ed è questo che mi donano questi libri, sogni e speranza di un mondo migliore. E mi piace vedere che le ragazze di oggi di "nutrono" di questi libri, mi piace vederli fra i banchi, perchè sono convinta che ci sia il tempo delle cose serie e il tempo dell'evasione, se si è troppo seri si finisce per scontrarsi con una realtà dura e insopportabile.

Poco importa che sia la storia di una ragazzina e di un ragazzino con un happy end davvero scontato, ma è il momento di rilassatezza ed emozione che ti regalano che è davvero importante.

A quanto pare sarà una serie formata da tre capitoli, ma forse io mi fermerò qui, per non rompere l'incanto di questi bei momenti passati con questo libro.
Certe serie sono fatte per essere divorate, libro dopo libro, altre invece vanno abbandonate per non rovinare l'effetto. 






Può la vera felicità durare più di un attimo? È quello che si domanda Amanda, diciotto anni e una vita di insicurezze, quando decide di rifiutare con ostinazione l'amore di Noah. Noah che è il suo migliore amico, la sua anima gemella, il suo cavaliere dall'armatura scintillante. Amanda sa che Noah potrebbe renderla felice, immensamente felice, ma sa anche che tanta felicità potrebbe non durare. E perdere Noah le spezzerebbe il cuore. Ecco perché preferisce rinunciare a lui, e all'illusione di un momento, piuttosto che vivere con il rimpianto di averlo perso per sempre. Per molto tempo Amanda e Noah si rincorrono, soffocando la passione che li divora, gettandosi a capofitto in storie sbagliate e avventure di una notte. Ma quando un tragico evento sconvolge la vita di Amanda, le cose cambiano. Costretta a lottare con tutte le proprie forze per ricominciare, la ragazza capisce che al mondo non esiste dono più prezioso di ogni singolo istante in cui possiamo respirare, correre, ridere e... amare. E si rende conto di non avere più nemmeno un secondo da sprecare. Perché, a volte, un solo attimo di felicità vale più di una vita intera.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sognare

E se stasera l'Italia perde?

Ma le stelle quante sono, Giulia Carcasi