Una giornata alla Casa della Maestra

La primavera si fa sentire in anticipo così siamo corsi alla fattoria a riaprire per la stagione la grande casa. La grande casa che dà il nome al mio blog.

Il cielo era azzurro e l'aria frizzante, ma al sole sembrava di essere ancora a Tenerife. Il sole caldo, gli uccellini che cantavano, un vero incanto.

È lì che mi sento a casa. È lì dove recupero energie. Lì sono le mie radici.

Il terremoto del 2013 ci ha tolto il piacere delle lunghe permanenze ma forse fra poco riusciremo a fare dei lavori e riaprirla per interi giorni come una volta. Non vedo l'ora. Amo la casa, il silenzio, la vita amena che si conduce su al paese lontano dal caos della città.

Commenti

Post popolari in questo blog

Figlia mia non so che libro consigliarti

la quinta elementare

ritrovarsi