Casa mia

Questo è lo skyline di casa mia, San Pietro che idealmente si unisce all'Isola, il canale che brilla sotto il sole, sembra un lago, ma è mare. Un mare profondo ma sempre tranquillo.

È il posto più bello del mondo, non ho dubbi, eppure ho ancora la Danimarca nel cuore per il suo silenzio, la sua tranquillità, la sua pulizia, la sua educazione e la sua sicurezza. 
Quando ero lì mi pareva che attentati, Isis et similia fossero solo brutti sogni svaniti, e il mondo fosse decisamente migliore di quello che in realtà è. Perchè ora questi brutti pensieri mi assalgono e non riesco a vivere più così serena?

Commenti

  1. Qui di sereno purtroppo non c'è molto, e l'incertezza e la paura credo sia purtroppo inevitabile. Io cerco di essere fatalista per non pensarci più di tanto ma è molto difficile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono fatalista, ma quando ti accoglie un ambiente sereno, pulito e tranquillo è decisamente più bello vivere... in questi giorni sto facendo caso ai rumori, veramente tanti e fastidiosi... lassù tutto era così silenzioso

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

15 Agosto 1982

Il bozzo sul limitare del bosco

Connessione assente