Casa mia

Questo è lo skyline di casa mia, San Pietro che idealmente si unisce all'Isola, il canale che brilla sotto il sole, sembra un lago, ma è mare. Un mare profondo ma sempre tranquillo.

È il posto più bello del mondo, non ho dubbi, eppure ho ancora la Danimarca nel cuore per il suo silenzio, la sua tranquillità, la sua pulizia, la sua educazione e la sua sicurezza. 
Quando ero lì mi pareva che attentati, Isis et similia fossero solo brutti sogni svaniti, e il mondo fosse decisamente migliore di quello che in realtà è. Perchè ora questi brutti pensieri mi assalgono e non riesco a vivere più così serena?

Commenti

  1. Qui di sereno purtroppo non c'è molto, e l'incertezza e la paura credo sia purtroppo inevitabile. Io cerco di essere fatalista per non pensarci più di tanto ma è molto difficile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono fatalista, ma quando ti accoglie un ambiente sereno, pulito e tranquillo è decisamente più bello vivere... in questi giorni sto facendo caso ai rumori, veramente tanti e fastidiosi... lassù tutto era così silenzioso

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Colazione da Pandora

la quinta elementare

Non siamo dei falliti

Ia Orana Maria, Gauguin

Venere di Milo a cassetti

Lo sapevi che I love you?

Stelle Nere

Campioni di generosità