Succede

Succede che fa un gran caldo. 
Lo scirocco lo riconosci subito. 
Ed a Ottobre lo scirocco è il vento del terrore. 
Lo sai che ti colpirà. 
Lo sai che scirocco equivale ad alluvione.
Guardi il cielo e speri che non piova.
Speri sempre che tocchi il più lontano possibile.
Ma lo senti dentro quando arriva.
Non è vero che l'onda ti coglie alla sprovvista.
Quando vivi di continue alluvioni, impari a sentirlo nell'aria calda, nel soffio dello scirocco, l'alito che precede l'onda.
Oggi è toccato a Genova.
Dicono che si sposterà a Levante.
Speriamo di no.
Ne ho visti troppi di ponti saltati, di fiumi ingrossati, di fango. Adesso basta.
Eppure il tempo non suggerisce niente di buono.
E siamo di nuovo in allerta 2.
La prima di questo autunno. 
Ma ormai noi siamo abituati a vivere in allerta due, anche se in realtà non ti ci abitui mai.


Commenti

Post popolari in questo blog

La leggenda del Santo bevitore

I Miei Oggi

Figlia mia non so che libro consigliarti