Make a wish ... Artemisia

Ogni giorno ho questa bellezza sotto gli occhi. 
Ci abbiamo abitato per sette lunghe estati. Momenti indimenticabili di vita vera. 
Ma come ogni cosa straordinaria anche questa parentesi si è chiusa lasciandomi un vuoto dentro indescrivibile e incolmabile. 
Ma non si può avere tutto dalla vita.

Forse non dovevo affezionarmi così tanto a questo luogo.
Fortunatamente tanta bellezza posso averla sotto gli occhi tutti i giorni e chissà... forse un giorno i desideri si avverranno anche per me.

Seduta sulla mia sdraio ogni giorno scruto il panorama alla ricerca di una casetta, la casetta dei miei desideri. Inutile dirvi che mi piacerebbe una di quelle immerse nel verde con tanto di grotta e approdo privato. Ma anche quella piccola macchia di fuxia proprio vicino alla chiesa di San Lorenzo, quella casetta piena di bunganville con un giardino chiuso da mura.

Porto Venere ed io siamo unite da un legame indossolubile e so che prima o poi la vita ci riunirà.
Questa è la forma dei miei desideri. 

E di desideri io me ne intendo, soprattutto della loro realizzazione.

Commenti

Post popolari in questo blog

Mal di testa

Il Profeta

Sui luoghi perduti e ritrovati