Alcune persone non hanno libri in casa

Alcuni giorni fa mi è apparsa sul telefono la notizia che almeno la metà dei bambini italiani vive in una casa senza libri. Non ho avuto il coraggio di aprire la notizia e di leggerla, ma il titolo mi è rimasto in testa per tutti questi giorni e non sono stata in grado di mandarlo via.
So che si vendono libri al metro per arredare le case, ovvero che gli arredatori comprano i libri per le loro coste a un tot di euro al metro lineare per esporli e non verranno mai letti dai padroni di casa. So che ci sono case senza un solo libro.
Io forse sono esagerata perchè ho interotto un'amicizia pluriennale e piuttosto importante perchè il nuovo compagno della mia amica entrato in casa mia mi ha chiesto se fossi matta a spendere soldi e soprattutto a conservare tutti quei libri. Però far crescere un bambino in età scolare senza un libro mi pare veramente assurdo. Non riesco a capacitarmi. Spero sempre che sia una fake news, ma dalle mie conoscenze purtroppo so che non è così, so che è verità. Questa società dell'immagine da sempre meno importanza alla cultura perché è più facile governare le masse ignoranti che persone in grado di ragionare. Il consiglio che posso dare a tutti per migliorare il proprio futuro e quello dei propri figli è quello di leggere, di lasciare spenta la tv e di leggere. Solo leggendo potremo costruire un mondo migliore. Leggete qualsiasi cosa, ma leggete. Circondatevi di libri, non sono loro i vostri nemici.

Commenti

Post popolari in questo blog

Colazione da Pandora

la quinta elementare

Non siamo dei falliti

Campioni di generosità

Stelle Nere

Con chi vorrei andare a letto stasera

L'Olpe Chigi e il Museo di Villa Giulia

Roma a sangue freddo