La #normanatlantic

Giusto giusto ieri sera stavamo parlando con amici di fare una crociera tutti insieme, oppure di girarci la Grecia in camper. 
Oggi le immagini della #normanatlantic. Mare forza 9, incendio a bordo e soccorsi in vera difficoltà. 
Lo so che queste cose accadono veramente di rado, ma quando accadono fanno veramente paura. Il comandante della nave è un mio concittadino.  Saperlo a bordo che coordina i soccorsi e non in salvo da qualche parte mi gonfia il petto di orgoglio. Quando naufragò la Concordia si disse che Schettino si era comportato come l'italiano medio e la Concordia in genere era lo specchio della crisi italiana. Invece questo comandante è lì con la sua nave, con i suoi marinai e soprattutto con i suoi passeggeri.

Vittoria è molto impressionata, anzi si impressiona molto quando ci sono navi che hanno problemi oppure che affondano.
E non vede di buon occhio i viaggi in mare. Io sono figlia di un marinaio e il mare è il mio habitat, non ne ho paura. Ma pensare al mare grosso, persino forza 9, beh mi impaurisce un po', ma non mi terrorizza come invece terrorizza lei.
Per questo non ne vuol sapere di intraprendere un viaggio in mare... ora meno che mai.
Va beh dai archiviamo l'idea di fare una crociera per i prossimi 4 o 5 anni.... poi chissà magari cambierà idea... speriamo solo che non le venga mai la paura di volare. Ha diverse miglia sulle spalle e speriamo che non cambia idea.

Un pensiero va a tutti quelli che sono su quella nave e alle loro famiglie, sperando che tutto si risolva nel migliore dei modi possibili.

Commenti

  1. Anche io come te adoro il mare e prima dell'arrivo della mia bambina ho avuto modo di godermelo in bei viaggi in barca a vela. Non mi spaventa ma...come dire...lo rispetto! Conosco la sua vastità e le notti passate a guardare l'orizzonte e la sua vastità...mi hanno fatto capire che ti può ingoiare in un attimo. Mi unisco al tuo abbraccio agli sfortunati della #normanatlantic...

    RispondiElimina
  2. il mare incarna in pieno il sentimento del sublime, affascina ma allo stesso tempo incute timore

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Quello che un giorno vorrei fare - parte 1

Ma le stelle quante sono, Giulia Carcasi

Sposarsi di nuovo