Le letture del 2014, riepilogo

Il 2014 è un anno da ricordare, ho letto ben 62 libri e scusate, me ne vanto. Me ne vanto perché ho trovato il tempo di fare quello che mi piace, il tempo per me stessa. Leggere è il mio passatempo preferito da sempre e trovare il tempo per me è stato magnifico.
Ho portato a termine la reading challenger di Bookreaders, e anzi sono andata oltre!

Molti di questi libri sono stati una delusione, letti e subito dimenticati, altri hanno invece lasciato il segno.
Uno dei libri che mi è piaciuto di più è stato Il più grande uomo scimma del Pleistocene . Mi è piaciuto così tanto che lo sto leggendo ad alta voce alle bambine. Lo trovo splendido.

Sono rimasta soddisfatta anche dai due romanzi che ho letto di John Green, Teorema Catherine e Tutta colpa delle stelle. Lo so è una scelta banale, è piaciuto a tutti questo libro, ma devo dire che mi ha emozionata tantissimo e molto probabilmente non guarderò il film, non voglio rovinare l'immagine mentale che mi sono fatta del libro, la voglio conservare come emozione pura creata da me.

Mi è piaciuto parecchio anche Il Colore Viola di Alice Walker da brava affamata di letteratura americana. Di questo libro invece ho iniziato a vedere la trasposizione cinematografica, perché è stata fatta da Spielberg, ma devo dire che la forza del libro un po' si perde nel film, ma devo ancora finire di vederlo prima di esprimere un giudizio.

Un posto particolare viene occupato dai libri che ho letto di Hornby, Di Doris Lessing e di Philph Roth. Scrittori che adoro e che sto leggendo pian piano per non terminare subito la loro bibliografia.

Poi ho scoperto Ian McEwan, non vedo l'ora di leggere altri suoi libri.

E poi le letture leggere d'evasione... ho trovato davvero belli i libri di Sarah Addison Allen e quelli di Corinna Bomann... ogni tanto inframezzo alle letture pesati qualcosa di evasivo e divertente e queste due autrici mi hanno regalato momenti di relax con i loro "libri profumati".

Ovviamente ripensando a tutti i libri che ho letto quest'anno ce ne sono molti altri che mi hanno segnata, ma oggi mi va di ricordare questi in particolare.

Nel 2015 vorrei leggere almeno 35 libri, ma in cuor mio spero di leggerne almeno 52, ma non vedo impossibile arrivare a 60 come quest'anno. Fra questi vorrei leggere sicuramente almeno un titolo dei miei autori preferiti come Fitzgerald, Hemnigway, Roth, Hornby, Lessing, per citarne alcuni, ma attingere anche alle mie numerose liste TBR che mi son fatta nel mio notes azzurro, ma anche raccogliere suggerimenti dalla rete in genere. E speriamo che anche il 2015 sia un anno pieno di letture! (ovviamente per tutti!)

Commenti

Post popolari in questo blog

Felicità

Benvenuti a casa mia

It's a hard life